REVIEW | J.D. HORN: La Barriera (Witching Savannah #1)

  La Barriera (Witching Savannah #1) by J.D. Horn
Rating: ★★★☆☆
Editore AmazonCrossing
ISBN 9781503950672
B00ZVCY36E
Pagine 306
Prezzo € 9.90 paperback
€ 4.99 ebook
Uscita 3 novembre 2015
Acquista Amazon
Recensioni Anobii | Goodreads

La Barriera
J.D. Horn

Witching Savannah n.1 di 3

FB

Savannah è considerata un gioiello del Sud degli Stati Uniti, una città piena di bellezze, segnata da un passato ricco e non privo di stravaganze. Alcuni potrebbero anche dire che ha qualcosa di magico… Ma, ai non iniziati, Savannah mostra solo il suo lato positivo e i suoi modi gentili. Chi la conosce bene, però, sa che dietro lo sfarzo coloniale e il fascino da piccola città c’è un mondo in cui si tratta con rispetto la stregoneria, si teme l’Hoodoo e gli spiriti restano intrappolati sulla terra.

Clicca per leggere di più

Mercy Taylor ha fin troppa dimestichezza con il lato soprannaturale di Savannah, visto che fa parte della più potente famiglia di streghe del Sud. Tuttavia, lei è nata senza poteri… Cresciuta senza poter praticare la magia, all’ombra della carismatica e dotatissima sorella gemella, Mercy è sempre stata comunque soddisfatta della propria vita. Ma quando una serie di avvenimenti, che culminano con la morte della matriarca dei Taylor, scava un vuoto nelle fondamenta mistiche di Savannah, si trova catapultata in un mistero che potrebbe distruggere la sua famiglia… e liberare forze oscure che le streghe Taylor hanno tenuto a bada per generazioni. Con La barriera, il primo libro della serie Le streghe di Savannah, J.D. Horn intreccia magia, storie d’amore e di tradimento in un fantasy affascinante, di ambientazione contemporanea dalle tinte Southern Gothic.

review
Era da parecchio che volevo mettere le mani su questo romanzo. Le atmosfere tipiche dei luoghi in cui La Barriera è ambientata, sud degli Stati Uniti con i colori, la musica e la magia voodoo (in questo caso hoodoo che viene spiegato all’inizio del romanzo), mi hanno sempre attratto e quando scovo un romanzo che li descrive, ci vado a nozze ;). E’ anche uno dei primissimi romanzi pubblicati dalla allora nuova casa editrice di Amazon, nella collana AmazonCrossing, pertanto c’era anche un pizzico di curiosità in più. Sfortunatamente, anche se non posso dire non sia un romanzo perfettamente leggibile, godibile e -appunto- dalle interessanti atmosfere, non mi ha comunque fatto impazzire e inneggiare alla nuova scoperta. Ma per essere giusta verso il romanzo e l’autore (è un uomo, by the way, lo sapevate? Io credevo fosse una donna e l’ho scoperto solo a fine lettura…alcune cose si sono, effettivamente, così spiegate XD), probabilmente dipende molto dai miei gusti personali. Mi aspettavo qualcosa di un po’ diverso, con più azione (alla Elena Deveraux o Kate Daniels o gli altri mille romanzi paranormal in circolazione), magia e ok si, magari anche un po’ di romance. Invece sembra più una sorta di soap-opera familiare con tradimenti, vendette, rancori e magia per contorno. Per i miei gusti la storia si è spesso trascinata, ripetendo concetti assodati e puntando su alcuni elementi che a me risultano un po’ «solleva occhi».

La Barriera è il primo romanzo di una trilogia, quella delle streghe di Savannah, e apre la pista alla protagonista per scoperte ed avvenimenti futuri. L’inizio del romanzo, pertanto, ci presenta Mercy e la sua famiglia di streghe. Da subito la protagonista ci viene descritta come l’elemento che stona, la diversa…la macchia nera in una perfetta tela bianca. Quella senza poteri e completamente inutile nella lunga dinastia di potenti streghe della famiglia Taylor. L’opposto della sorella gemella, che oltre ad essere fisicamente diversa da Mercy e bellissima (i complessi di inferiorità non si contano), è destinata a diventare la protettrice della barriera alla morte della zia.
Come anche la trama fa intuire, presto le cose cambiano per Mercy e la sua famiglia quando l’odiata zia viene trovata barbaramente assassinata. Il vuoto di potere scuote le fondamente del gruppo e non solo. Mercy, che poco prima che la zia morisse, ha fatto visita alla strega hoodoo (o fattucchiera? per rendervi l’idea del tipo di poteri che ha) della città per un incantesimo d’amore…teme di essere la causa della morte della stessa. Ma il passare del tempo e alcune rivelazioni le fanno presto sorgere dubbi e quesiti.
Il problema è che il mistero e l’investigazione, se possiamo chiamarla così…forse meglio la ricerca della verità… sono praticamente inutili per il lettore (o me nello specifico). La trama è così scontata che non c’è veramente sorpresa sul colpevole o il finale. Niente fa dire “oh, caspita! questo non me lo aspettavo”.
Questo non toglie che per chi non è abituato a questo genere di letture non possa invece accadere. E come dicevo all’inizio, il romanzo fila senza intoppi e può quindi donare alcune ore di intrattenimento.

REVIEW | Nalini SINGH: Wild Embrace (Psy-Changeling #15.5)

 Wild Embrace By Nalini Singh
Rating: ★★★★☆
Editore Gollancz
ISBN  9781473221598
B01J1KQUJ4
Pagine 384
Prezzo £ 12.99 paperback
£ 8.99 ebook
Uscita 25 august 2016
Acquista LaFeltrinelli.it | AMAZON.it
MondadoriStore | Barnes&Noble
Recensioni Anobii | Goodreads

Wild Embrace
Nalini Singh

Psy-Changeling #15.5

WEBSITE | FB | Twitter

The ‘alpha author of paranormal romance’* presents a stunningly sensual collection of four all-new Psy-Changeling novellas, in which taboos are broken, boundaries are crossed, and instincts prove irresistible . . .

Leggi di più

Echo of Silence
In a deep-sea station, Tazia Nerif has found her life’s work as an engineer, keeping things running smoothly. But she wants nothing more than to break down the barrier of silence between her and her telekinetic Psy station commander…
Dorian
A changeling who can never shift lives a life of quiet frustration – until he learns how to let his leopard come out and play…
Partners in Persuasion
Still raw from being burned by a dominant female, wolf changeling Felix will never again risk being a plaything. But for dominant leopard Dezi, he’s the most fascinating man she’s ever met. She just has to convince this gun-shy wolf that he can trust the dangerous cat who wants to take a slow, sexy bite out of him…
Flirtation of Fate
Seven years ago, Kenji broke Garnet’s heart. Now the wolf packmates have to investigate the shocking murder of one of their own. And the more Kenji sees of the woman Garnet has become, the deeper he begins to fall once more. But even his primal instincts are no match for the dark secret he carries…

review
★★★★☆ Echo of Silence
★★★☆☆ Dorian
★★★★★ Partners in Persuasion
★★★★☆ Flirtation of Fate

Jeez, these anthologies of Nalini’s! What they do to a person! 😉

Wild Embrace is another “feeling” packed, heart sqeezing, beautifully written collection of short stories set in the Psy-Changeling World.
Here, Nalini gives to her fans 3 completely new stories and some scraps of scenes about Dorian. I simply LOVED Dezi and Felix’ story (Partners in Persuasion). Female dominant changeling and submissive male changeling has never been tried before by Nalini and she hendled the pair masterfully. I also found very interesting the story about Stefan (Psy) and Tazi (human) -Echo of Silence- that has definitely more weight if we look at the future of the series. In fact it is strictly linked to Allegiance of Honor and gives an ulterior insight in what happens there. Dorian’s, as I said, were just brief glimpses -cute ones, ok- on his life since childhood. However, nothing more than that.
Lastly, Kenji’ story. Well, darn. I must admit I was expecting something more from his story. You know, with all that hair color and flair he is quite a unique character but this story (the longest in the book) didn’t satisfy completely my need to know him. With this I am not saying that Nalini Singh didn’t write beautiful, lovable and intense characters and stories…because, as usual, she did. I am just hoping for more in the fututre 😉

REVIEW | Claudia GRAY: Firebird, la caccia (Firebird, #1)

 firebird la caccia claudia gray review
primo_cap
Rating: ★★★★☆
Editore HarperCollins Italia
ISBN 9788869050411
B014L8D4ZO
Pagine 332
Prezzo € 6.99 ebook
€ 16.00 hardcover
Uscita 08 settembre 2015
Acquista LaFeltrinelli.it | Amazon.it
MondadoriStore | IBS.it
Recensioni Anobii | Goodreads

Firebird: la caccia
(A Thousand Pieces of You)
Claudia Gray

Firebird n.1

SITO | FB | Twitter

Marguerite Caine è cresciuta respirando intorno a sé le teorie scientifiche più all’avanguardia. I suoi genitori, infatti, sono due famosi scienziati che sono riusciti a realizzare la macchina più stupefacente di tutti i tempi: il Firebird. Si tratta di un congegno che permette di viaggiare in dimensioni parallele, basandosi sulla teoria che esistono infiniti universi, che sono poi quelli delle possibilità. Ciò che non è stato in questo mondo si è certamente realizzato in uno degli altri.

Leggi di più

Il padre di Marguerite, però, è misteriosamente scomparso. Sembra che a ucciderlo sia stato Paul, uno degli assistenti, che è poi fuggito impunito in un’altra dimensione, portando via con sé tutti i dati relativi al Firebird. Marguerite si lancia alla ricerca del padre e grazie a Theo, uno studente di fisica che l’aiuta nell’impresa, riesce a ingaggiare una caccia all’uomo pluri-dimensionale, tra una Londra del futuro, una Russia ai tempi dello Zar e un mondo sottomarino… Le vite sono mille. Mille le possibilità. Ma il destino è uno soltanto.

review
Firebird, la caccia (o meglio A Thousand Pieces of You) é un romanzo da non lasciarsi perdere non solo perché scritto intelligentemente da un’autrice di talento, ma anche perché é una rarità nel mercato editoriale italiano. Infatti, anche se si tratta chiaramente di uno young adult, con tutti i pro e i contro che questo comporta, cade però anche in un genere non molto sfruttato oggi in Italia: la science fiction. Firebird, la caccia racconta la ricerca a scopo di vendetta di Marguerite, figlia di due scienziati che hanno inventato un dispositivo -il Firebird- in grado di trasportare lo “spirito” della persona che lo indossa in uno dei migliaia di altri mondi paralleli che inabitano il Multiverso.
E’ a causa di questo dispositivo che Marguerite, a seguito della morte del padre in un incidente che sembra essere stato imputato a Paul -l’assistente universitario dei genitori- decide (grazie all’aiuto di Theo, l’altro assistente) di mettersi sulle sue tracce per assicurarlo alla giustizia. Sembra infatti che Paul, dopo aver cancellato tutti i dati relativi al progetto, abbia utilizzato il dispositivo per nascondersi in questi strani, anche se non poi così dissimili dal nostro, mondi paralleli. Quello che Paul non sapeva al momento della fuga, infatti, è che Theo ha nascosto e aggiornato due vecchi modelli di Firebird che ora possono essere usati dai due per inseguirlo. Il primo viaggio sarà un lancio alla cieca, per i due, visto che i dispositivi ancora nella fase sperimentale non sono mai stati provati prima.

Queste le premesse del romanzo che fanno partire l’avventura dei tre protagonisti nel Multiverso. Marguerite, che ha un animo artista più che scientifico, dovrà affrontare mondi in cui la sua famiglia è diversa da quella che conosce, oppure dove non esiste più una famiglia da poter chiamare tale. Imparerà di poter contare su sé stessa, sulla sua forza d’animo. Imparerà che per tanti mondi che visiterà, alcune cose resteranno salde, punti fermi ed immutabili. Entrando nelle vite delle altre sé stessa, impersonandole pur non sapendo nulla di loro, e soffrendo o gioendo come se fossero la sua, scoprirà che il Multiverso nasconde insidie impreviste con cui fare i conti. Ma più Marguerite viaggerà da un mondo all’altro, più imparerà che quello che credeva vero poggia in realtà su basi molto instabili.

Ho davvero apprezzato questo romanzo che benché risulti nel complesso leggero e scorrevole, è una lettura ben scritta, dalle premesse originali e sicuramente con temi su cui poter ragionare. Insomma, Claudia Gray sa quello che fa e dove vuole arrivare, spinge il lettore a ragionare pur mantenendo quella leggerezza propria di un romanzo per ragazzi.

REVIEW | Ryan GRAUDIN: Wolf by Wolf

wolf ryan graudin

Little, Brown Books | 9780316405126
Amazon
My rating: Rating: ★★★★½

WOLF BY WOLF
Ryan Graudin

WEBSITE | TWITTER

Code Name Verity meets Inglourious Basterds in this fast-paced novel from the author of The Walled City.
The year is 1956, and the Axis powers of the Third Reich and Imperial Japan rule the world. To commemorate their Great Victory over Britain and Russia, Hitler and Emperor Hirohito host the Axis Tour: an annual motorcycle race across their conjoined continents. The victor is awarded an audience with the highly reclusive Adolf Hitler at the Victor’s Ball.
Yael, who escaped from a death camp, has one goal: Win the race and kill Hitler. A survivor of painful human experimentation, Yael has the power to skinshift and must complete her mission by impersonating last year’s only female victor, Adele Wolfe. This deception becomes more difficult when Felix, Adele’s twin brother, and Luka, her former love interest, enter the race and watch Yael’s every move. But as Yael begins to get closer to the other competitors, can she bring herself to be as ruthless as she needs to be to avoid discovery and complete her mission?

review
When I heard about this novel, read the blurb, I immediately thought “this can be a flop to-kill-all-the flops-of-this-world or a great, one-of-a-kind, novel”. The historical period in which it is set, the Second World War, is one of those I always struggles with because of the atrocities done under the Third Reich. I don’t tend to search for books, movie, etc. that have that period as a subject. I always try to keep in mind the pain that has been inflicted in those years, because it is right to remember and not forget, but I don’t want to read or watch something that can only scratch the surface of what people suffered then. They can only fall short, you know. I am not saing that some book or film hasn’t done them some justice but I feel it isn’t enought, you know? How can anything be enought? Anyway…returning to Wolf by Wolf.
This novel has the right amount of fantasy elements and aims primarily on the adventurous part to allow me to detach from the realistic events described. Not only that but it was able to keep me engaged from start to end. This book, in fact, is a kind of dystopian novel because, although based on a world that is ours, thanks to something that happened differently from the history we know, things have changed drastically. What’s different from a common dystopian book is that the story of Wolf by Wolf does not happen in an hypothetical future but in the past of 1944-56. The author manages to imagine a what-if that terrifies me at the sole thought… the victory of Hitler and the establishment of its ideologies in the majority of the world, with the USA that keeps apart for fear that Hitler may turn his gaze on its conquest.
The author manages a story that takes the reader on an adventure that can be compared to the one in Hidalgo (a movie with Viggo Mortensen if the name of the movie doesn’t sound any bell to you), Balto (again see movie), Kevin of the North and so on … stories of life and death, full of twists, extreme situations, fights for life and so on. It is a motorcycle race the focal point of the adventure in Wolf by Wolf, one the MC has to win…

The resistance has given Yael one goal: Win the race and kill Hitler.

Yael is the MC and a jewish girl who barely survived the death camp where she and her mother where imprisoned when she was six. During that time she became Experiment 85 and was subjected to painful injections that had the purpose of altering her appearance (like changing the color of her eyes from brown to blue and such). They never could have expected the experiment to be so successful. Yael, in fact, learns to change completely her look and, after having lost all that she held dear, she manages to excape from the camp assuming the aspect of the commander’s doughter. After that, Yael finds herself alone in a world that she is not prepared to confront. Fortunately, it is in that moment that she stumbles upon the resistance, people who are trying to subvert Hitler’s rule and that bring her in providing a new, albeit undercover, home.

Yael becomes the secret weapon they were waiting for. The last hope of the revolutionary group. Indeed, thanks to the unexpected victory of a girl, Adele Wolfe, in the previous edition of the Axis Tour -this motorcycle race where the best German and Japanese young males compete for supremacy (a race born to show the superiority of the Aryan race)- Yael has the possibility to replace her in the new race that will be held. By winning the Tour she can have the opportunity to approach and kill the Führer, putting an end to his dictatorship. Obviously, the job is not so easy. In addition to all the other participants, who will try to maim her if not kill (yeah, it is that bad), there is Adele’s twin brother to keep away as much as possible. And the memories. All the wolves she has to avenge, and that keep her company during the journey, will add to what Yael has to face to win the most important challenge of her life.

wolf-by-wolf-graudin