PREVIEW | Francesca CANI: Jonas e Viridiana, il cuore d’inverno

Dopo il successo di Tristan e Doralice: Un amore ribelle, torna Francesca Cani con un nuovo incredibile romanzo storico.

 Francesca CANI: Jonas e Viridiana, il cuore d'inverno
Editore Leggereditore
ISBN B01NCVHKPY
9788865087800
Pagine 384
Prezzo € 12.90 brossura
€ 4.99 ebook
Uscita 2 febbraio 2017
Acquista LaFeltrinelli.it | Amazon
MondadoriStore | IBS.it
Recensioni Anobii | Goodreads

Jonas e Viridiana, il cuore d’inverno
Francesca Cani

Sito | FB

Anno Domini 1095. Cresciuta all’estremo nord del Sacro Romano Impero, Viridiana è abituata a viaggiare ed esercitare l’arte della guarigione. Fino a quando re Jonas dei Naconidi irrompe nel suo villaggio e la reclama come ostaggio in cambio della pace, ammaliato dalla chioma di fuoco e dallo spirito fiero che la contraddistinguono. Perché proprio a lei è toccato in sorte un simile sacrificio? Jonas è un sovrano arrogante e un guerriero spietato. Non c’è limite alla sua forza, né al suo desiderio di proteggere il figlio Andreas, unico vincolo con il suo perduto amore. Il suo cuore è in silenzio, non sa più amare né provare tenerezza. Eppure, vicino a Viridiana, si sente più vivo che mai. Ma non c’è pace nelle terre di confine, e quando il piccolo Andreas viene rapito dai predoni turchi insieme alla sorella di Viridiana, i due seguiranno la via percorsa da Goffredo di Buglione e dai crociati verso l’Oriente. Il mondo sta cambiando, l’esercito di Dio è partito alla conquista di Gerusalemme e due nemici scopriranno che l’amore più grande divampa dal fuoco di un odio cocente.

Francesca Cani è nata a Mantova nel 1980. Laureata in Storia dell’arte, vive con il marito e due gatti in una villetta nella campagna mantovana. Ama viaggiare, soprattutto all’estero. Ogni volta che può parte alla scoperta di Scozia, Inghilterra e Irlanda, terre poetiche che la ispirano e le ricaricano l’anima. Sportiva, a tratti irrequieta, non si accontenta di vedere lo sport alla TV, deve correre, nuotare e sì, anche sudare. Ha praticato a lungo pattinaggio artistico su ghiaccio, e ora scende in pista per divertirsi con gli amici.

PREVIEW | Kathryn Le VEQUE: Dragonblade, Lama di drago (Trilogia Dragonblade #1)

Kathryn Le VEQUE: Dragonblade, Lama di drago (Trilogia Dragonblade #1)
Editore selfpublish
ASIN B01N6H5875
9781507165812
Pagine 311
Prezzo € 2.90 ebook
Uscita 15 dicembre 2016
Acquista LaFeltrinelli.it | Amazon
MondadoriStore | IBS.it
Recensioni Anobii | Goodreads

DRAGONBLADE: Lama di drago
Kathryn Le Veque

Trilogia Dragonblade #1

Sito | FB | Twitter

Un magnifico cavaliere, una donna dalla volontà incrollabile e il destino.

1326 d.C. – Tate Crewys de Lara è il figlio del re.
Tate, figlio illegittimo di Edoado I Plantageneto, possiede tutte le qualità di un reale, ma il fato è crudele. Da semplice cavaliere deve proteggere la vita del giovane Edoardo III nei giorni che seguono l’orribile morte di Edoardo II.
Nell’intento di trovare alleati nel Northumberland, a sostegno del giovane erede, incontra lady Elizabetha “Toby” Cartingdon. Toby, figlia del Lord sindaco della parrocchia di Cartingdon. Donna bellissima con uno spiccato senso degli affari, è Toby e non il padre, a gestire la parrocchia.
Sorpreso da questa donna forte e talvolta pungente, Tate ne è cionondimeno affascinato e ben presto capirà il perché del lato duro del suo carattere: con un padre alcolizzato e la madre invalida, di fatto tutta la responsabilità della famiglia, compresa quella della sorella minore, ricade su Toby.
Inizialmente spinto da pura curiosità, poi da qualcos’altro, Tate comincia a scandagliare la dura corazza di Toby scoprendone il lato più tenero e buono. Ma ecco che d’improvviso, la fazione che osteggia la salita al trono del giovane Edoardo, coinvolge Toby nel suo piano diabolico. Ben presto, la donna si troverà infatti legata a Tate e risucchiata nella lotta per spodestare Roger Mortimer e mettere sul trono il giovane Edoardo. Nel destino di Tate la conquista sarà duplice: il trono per un giovane re e il cuore di Toby.

Kathryn Le Veque

La scrittrice numero 1 di romanzi rosa d’ambientazione medioevale su Amazon. Autrice best seller di USA TODAY. Quasi 1.000.000 di libri venduti dal maggio del 2012.

“Le Veque scrive… da dio…” Publisher’s Weekly

“Il romanzo rosa epico-medioevale è tornato grazie a Kathryn Le Veque”. Claire Delacroix, autrice bestseller del New York Times

“Autrice…geniale…! Ind’Tale Magazine

Kathryn Le Veque è un’autrice di bestseller di USA TODAY e scrittrice All-Star su Amazon, al primo posto nelle vendite, pluripremiata e pluripubblicata. Autrice di romanzi rosa storici di ambientazione medioevale e di romanzi storici. Presente nei blog del New York Times e di USA Today Happy Ever After. Ha al suo attivo ben quattro candidature per il prestigioso premio RONE 2015, un vero record per il numero di nomination di un’autrice in un solo anno.
Solo su Amazon Kathryn vende oltre 20.000 libri al mese ed è presente ai primi posti nella TOP 100 di Kindle Unlimited. Attualmente al primo posto tra gli scrittori di romanzi rosa storici medioevali in lingua inglese su Amazon con 65 romanzi pubblicati. Da ottobre 2015 ha un suo sito per i fans su Amazon Kindle Worlds.
Nell’ottobre 2014 si è classificata al 31° posto tra gli autori più letti di Amazon e attualmente circolano quasi un milione di libri da lei scritti.
Autrice particolarmente prolifica, con 65 romanzi pubblicati in lingua inglese, dal maggio 2012 ben 37 sue pubblicazioni hanno raggiunto la vetta nella classifica delle vendite.

PREVIEW | Margot Lee SHETTERLY: Il diritto di contare

LA NASA AVEVA UN GRANDE PROBLEMA. E TRE SOLUZIONI INASPETTATE.
Al primo posto nella classifica del New York Times,
la vera storia mai raccontata delle brillanti donne afroamericane
che hanno reso possibile la conquista dello Spazio.

Il libro da cui è tratto il film FOX con protagonisti Kevin Costner, Octavia Spencer e Taraji P. Henson, al cinema dall’8 marzo.

Margot Lee SHETTERLY: Il diritto di contare
Editore HarperCollins Italia
ISBN 9788869051784
B01NCO538V
Pagine 384
Prezzo € 18.00 copertina rigida
€ 9.99 ebook
Uscita 19 gennaio 2017
Acquista LaFeltrinelli.it | Amazon
MondadoriStore | IBS.it
Recensioni Anobii | Goodreads

Il diritto di contare
Margot Lee Shetterly

Sito | FB | Twitter

La storia mai raccontata delle donne afroamericane che nel periodo della guerra fredda, sfidando razzismo e sessismo, hanno dato un contributo fondamentale ai successi del programma aerospaziale americano.

Se John Glenn ha orbitato intorno alla terra e Neil Armstrong è stato il primo uomo a camminare sulla luna, parte del merito va anche alle scienziate della NASA che negli anni Quaranta, armate di matita, regolo e addizionatrice, elaborarono i calcoli matematici che avrebbero permesso a razzi e astronauti di partire alla conquista dello spazio.
Tra loro c’era anche un gruppo di donne afroamericane di eccezionale talento, originariamente relegate a insegnare matematica nelle scuole pubbliche “per neri” del profondo Sud degli Stati Uniti.
Dorothy Vaughan, Mary Jackson, Katherine Johnson e Christine Darden furono chiamate in servizio durante la seconda guerra mondiale a causa della carenza di personale maschile, quando l’industria aeronautica americana aveva un disperato bisogno di esperti con le giuste competenze. Tutto a un tratto a queste brillanti matematiche e fisiche si presentava l’occasione di ottenere un lavoro all’altezza della loro preparazione, una chiamata a cui risposero lasciando le proprie vite per trasferirsi a Hampton, in Virginia, ed entrare nell’affascinante mondo del Langley Memorial Aeronautical Laboratory. E il loro contributo, benché le leggi sulla segregazione razziale imponessero loro di non mescolarsi alle colleghe bianche, si rivelò determinante per raggiungere l’obiettivo a cui l’America aspirava: battere l’Unione Sovietica nella corsa allo spazio e riportare una vittoria decisiva nella guerra fredda.

Sullo sfondo della seconda guerra mondiale, della lotta per i diritti civili e della corsa allo spazio, Il diritto di contare segue la carriera di queste quattro donne per quasi trent’anni, durante i quali hanno affrontato sfide, forgiato alleanze e cambiato, insieme alle proprie esistenze, anche il futuro del loro Paese.

“Come Tom Wolfe ne La stoffa giusta,
Margot Lee Shetterly si muove con grazia tra le vite
di queste donne e i confini della Storia. È stata in grado di consiliare una
scrupolosa ricerca ad una grande forza emotiva nel raccontare l’intera vicenda.”
-Boston Globe

“La Storia delle donne che lavorarono per la NASA,
tracciando le traiettorie per il Programma Mercury e
la missione Apollo 11.”
-Affaritaliani.it

“La storia di quattro donne straordinarie.”
-Cosmopolitan

Margot Lee Shetterly: Nata e cresciuta a Hampton, in Virginia, ha conosciuto di persona molte delle protagoniste de Il diritto di contare (di questo saggio), è membro della Fondazione Alfred P. Sloan e per i suoi studi sul contributo delle donne alla matematica ha ricevuto una borsa di studio dalla prestigiosa Virginia Foundation of the Humanities. Prima di trasferirsi a Charlottesville, dove vive con il marito, è stata per molti anni a New York e in Messico.

Hidden Figures: The American Dream and the Untold Story of the Black Women Mathematicians Who Helped Win the Space Race

William Morrow

Hidden Figures: The American Dream and the Untold Story of the Black Women Mathematicians Who Helped Win the Space Race

Set against the backdrop of the Jim Crow South and the civil rights movement, the never-before-told true story of NASA’s African-American female mathematicians who played a crucial role in America’s space program—and whose contributions have been unheralded, until now.
Before John Glenn orbited the Earth or Neil Armstrong walked on the moon, a group of professionals worked as “Human Computers,” calculating the flight paths that would enable these historic achievements. Among these were a coterie of bright, talented African-American women. Segregated from their white counterparts by Jim Crow laws, these “colored computers,” as they were known, used slide rules, adding machines, and pencil and paper to support America’s fledgling aeronautics industry, and helped write the equations that would launch rockets, and astronauts, into space.
Drawing on the oral histories of scores of these “computers,” personal recollections, interviews with NASA executives and engineers, archival documents, correspondence, and reporting from the era, Hidden Figures recalls America’s greatest adventure and NASA’s groundbreaking successes through the experiences of five spunky, courageous, intelligent, determined, and patriotic women: Dorothy Vaughan, Mary Jackson, Katherine Johnson, Christine Darden, and Gloria Champine.
Moving from World War II through NASA’s golden age, touching on the civil rights era, the Space Race, the Cold War, and the women’s rights movement, Hidden Figures interweaves a rich history of scientific achievement and technological innovation with the intimate stories of five women whose work forever changed the world—and whose lives show how out of one of America’s most painful histories came one of its proudest moments.

FOCUS ON | Anna GIRALDO: Remake

“Diamo le nostre vite in nome della bellezza,
ci togliamo il cibo dalla bocca e l’amore dalle mani,
recitiamo lo sfavillante ruolo di buffoni.
Carne da macello, Mary.”

Anna GIRALDO: Remake
Editore BiBi Book
ISBN 9788899895037
Pagine 251
Prezzo € 16.90 brossura
ebook in arrivo
Uscita 28 dicembre 2016
Acquista LaFeltrinelli.it | Amazon
MondadoriStore | IBS.it
Recensioni Anobii | Goodreads

Remake
Anna Giraldo

Sito | FB | Twitter

Victor è un creatore di bellezza, con l’aiuto del suo staff plasma corpi e volti per portarli all’apice della notorietà. Così la taciturna Mary Arduino, senza ambizioni se non quella di pagare gli studi per sé e il fratellino Benny, diventa Stella. Remake, è la parola che scandisce Victor come un sortilegio, mentre si accinge a trasformarla nel suo manichino preferito.
Ma l’anima è esclusa dal contratto di model management.
Lo sa Christian, un astro ormai cadente, tormentato dalla vanità del successo.
Lo intuisce Benny grazie alla sua visione spontanea e trasversale del mondo che la sorella sta imparando a frequentare.
Lo scoprirà presto anche Stella quando la vita di Christian andrà in frantumi trascinandola con sé.
E lo ricorda bene anche l’enigmatico vicino di casa, perché questa è una storia già raccontata, una tragedia già consumata. Un Remake.

La playlist di Remake:
Come as you are (Nirvana, 1991)
Rape me (Nirvana, 1993)
Smells like Teen Spirit (Nirvana, 1991)
In bloom (Nirvana, 1991)
About a girl (Nirvana, 1989)
Sappy (Nirvana, 1990)
Lithium (Nirvana, 1991)

Anna Giraldo è nata a Mantova nel 1972. È laureata in Economia e Commercio e Master in Informatica Gestionale e si occupa da quindici anni di consulenza informatica. Ha esordito come scrittrice nel 2011 e da allora ha pubblicato svariati romanzi e racconti in bilico tra fantasia e realtà. Con Remake sperimenta per la prima volta il realismo senza dimenticare che solo la finzione è in grado di regalare una nuova chance a vite ormai compiute.

_____
L’immagine di copertina di Remake è del Maestro Paolo Troilo. Il compenso per il diritto di utilizzo dell’immagine è stato devoluto in beneficenza. Paolo Troilo è stato Direttore Artistico e Direttore Creativo di importanti agenzie pubblicitarie internazionali. Nel 2009 ha deciso di occuparsi a tempo pieno della sua passione: la pittura. I suoi dipinti realizzati con le dita sono considerati unici al mondo per la potenza figurativa e sono stati esposti in tutto il mondo.

Gli altri romanzi e racconti dell’autrice:
Meet you on the other side Anna Giraldo     Adelina di anna giraldo